lunedì 12 gennaio 2015

DONUTS AL FORNO...IN UN LAMPO!




Ed anche oggi dolce.
Non ci posso fare niente, l'anima della pasticcera mi tormenta e dopo tanto salato le uniche cose che mi va di provare sono quelle a base di zucchero e farina ;-)

Questa volta si tratta di ciambelle tipo donuts americani.
Chi non ama le ciambelle? Alzi la mano chi non sogna di potersi tuffare, almeno una volta nella vita, su un vassoio queste delizie senza pensare alle calorie...
Il mio guaio é che non le posso proprio mangiare, come tutti i fritti i generale...e cosí stavolta ho voluto provare la versione cotta in forno, ma senza la rogna della lunga lievitazione con il lievito di birra. Sono ciambelline al lievito chimico, pronte in 30 minuti compresi i tempi di pesa ed impasto ^______^

Se vi state immaginando una ciambellina soffice e leggera tipo MrDay siete fuori rotta, per quella consistenza mi bastava impastare un cake veloce, io cercavo proprio la "masticositá" della ciambella fritta.
Questa ricetta mi ha dato proprio soddisfazione, ma azzeccare i tempi di cottura ha richiesto due tentativi.
É molto importante infatti che le ciambelline non vengano cotte troppo per mantenere la giusta consistenza ma anche una certa sofficitá, dovrete studiarci un pó sopra in base al vostro forno.

Io non le ho glassate perché le ho fatte aromatizzate alla noce moscata ed ho voluto spolverizzarle solo di zucchero alla cannella per ottenere quel sapore speziato che adoro assaporare d'inverno insieme ad un buon té, niente vi vieta di divertirvi a sciogliere del cioccolato oppure a realizzare qualche glassatura american style.

Ma passiamo alla ricetta :

DONUTS AL FORNO

120g farina 00
30g fecola di patate
75g zucchero semolato
1 cucchiaino di lievito chimico
1 uomo grande leggermente barbuto (ehm...volevo dire un uovo grande leggermente battuto)
40g burro freddo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1/4 di cucchiaino di noce moscata
1/2 cucchiaino di sale
70g yogurt bianco
70g latte intero

Per prima cosa setacciate insieme tutte le polveri presenti in ricetta, spezie comprese.
Tagliate il burro in cubetti piccoli e unitelo alle polveri lavorandolo con la punta delle dita insieme alla farina fino ad intriderla per bene e a far scomparire ogni briciola di burro.
A questo punto non vi resta che unire il resto degli ingredienti ed impastare quel tanto che basta a far amalgamare completamente.
É molto importante non sovralavorare il composto perché altriementi le ciambelline diventerebbero troppo gommose.

Sistemare la pastella in un sacco da pasticcere e spremere la pastella negli stampi per ciambelline riempiendole per 2/3.
Cuocere nel ripieno centrale del forno per 8/10 minuti, non devono colorire troppo ma diventare appena dorate.

Una volta raffreddate spolverizzare con un mix di zucchero a velo e cannella.

Mmmmmh... Che profumo stuzzicante!
Beh, non vi resta che provarle e farmi sapere.

Baci come sempre,

Mucca


8 commenti:

Eleonora Gambon ha detto...

Che bella faccia! Io non amo le ciambelle fritte, ma queste mi ispirano un sacco!

andreea manoliu ha detto...

Soffici e golosi e poi, con queste ciambelline, la merenda può avere inizio !!!

Mirtilla ha detto...

doverosamente da provare !!!
baci :)

Alem ha detto...

da provare!!! :D

Patalice ha detto...

anche io evito i fritti
per una questione di salute ed integrità fisica... tuttavia i donuts si presentano sempre così appetitosi... la tua versione mi permette di goderne a piene fauci... grazie!

Muccasbronza ha detto...

Fatemi sapere come vengono allora!
Paralice ti capisco, anche io devo evitare di mangiare fritti e cose pesanti, peró la curiositá in cucina aiuta e sperimentando si trovano ricette alternative ma gustose come questa :-)

Anonimo ha detto...

ciao marica,
non ho lo stampo per le ciambelle :-(
c'è un altro modo di cuocerle?
grazieee
claudia

Muccasbronza ha detto...

Anche nei pirottini da muffin direi, ma a quel punto sarebbero tortine :-)