sabato 28 marzo 2009

Voglio stare leggera.... oggi pranzetto oriental style

Era da giorni che mi frullava per la testa la voglia di un paio di yakitori, ma tra una cosa e l'altra avevo sempre rimandato, poi ieri al super di Tivoli ho trovato una bella confezione di germogli di soia e non ho più saputo resistere.... erano il contorno perfetto!

In verità per fare i veri yakitori avrei dovuto usare anche un cipollotto, ma non ne ho trovati e quindi mi sono detta "i giapponesi si offenderanno a morte se ci abbino le cipolline borettane che giacciono in dispensa da qualche secolo?" nessuno mi ha risposto e l'ho presa come un segno benevolo dei kami della mia cucina ;-)

Così ecco un esempio di muccosa cucina "fusion"


Per gli yakitori :
400g di sovracoscia di pollo senza pelle tagliata a cubetti (oppure la stessa quantità di petto di pollo se come me volete stare leggere leggere)
3 cucchiai di sake
3 cucchiai di salsa di soia
3 cucchiai di mirin
1 cucchiaio di zucchero
2 cipollotti verdi oppure cipolline borettane in agrodolce

Portare ad ebollizione il sake, il mirin,la salsa di soia e lo zucchero.
Sistemare la carne e le cipolle sugli spiedini precedentemente messi a bagno per 30 minuti in acqua fredda.
Cuocere gli spiedini su una piastra caldissima spennellandoli spesso con salsina.
Ecco il risultato...


Per le verdure in agrodolce :
2 zucchine gradi
2 carote grandi
2 coste di sedano
200g di germogli di soia
1/2 cipolla bionda o 3 cipollotti
4 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaio abbondante di miele
2 cucchiai di aceto
semi di sesamo q.b.

Tagliare le verdure a julienne sottilissima.
Scaldare bene il wok e ungerlo con un filo d'olio di semi (anche di sesamo ci sta benone) quindi versarci le verdure e saltarle a fuoco vivace per 2 o 3 minuti, unire la salsa di soia e il miele facendolo sciogliere per bene e glassare le verdure , solo alla fine aggiungere l'aceto.
Spadellare ancora 1 minuto e servire ben calde spolverizzandole con semi di sesamo.


Per l'atmosfera
un pizzico di fantasia ;-)


Buono!!! provate e mi saprete dire,
bacioni come sempre


Mucca-san

P.S.
se vi dovessero avanzare delle verdurine sono un'ottima base per degli involtini primavera!
vi basterà preparare la pasta fatta con 250g di farina, 50g amido di mais, 1 uovo e poca acqua, lasciarla riposare 2 ore sotto un panno umido e stenderla sottilissima.
Questa pasta è detta "pasta per wanton".
Prossima settimana mi sa che li faccio e li posto ;-)

Volevo salutare e ringraziare Raffaella con cui ho fatto una chiacchierata sulla ciccia l'altro giorno in skype, un bacione one one! Mi servivano proprio 4 risate per sdrammatizzare.

10 commenti:

sly ha detto...

ma che fantastica che sei!!!dove hai imparato a cucinare giapponese o cinese o cos'e'?(scusa ma sono proprio ignorantissima in materia!)ma non è vietato anche da te parlare di dieta quando arriva la primavera???

chic121 ha detto...

Sei mitica come sempre!
onoratissima per la mensione in un tuo miticissimo post! ora mi commuovo e me ne vanterò per un mese minimo! ^_^

tartina ha detto...

Che meraviglia questo pasto orientale!
Mi piacciono davvero troppo le tue ricette esotiche!

*

chiara ha detto...

ciao marica!
stai diventando un'artista...ogni ricetta e' cosi' ben presenta da sembrare un quadro!
io adoro questo tipo di cucina...quindi scopiazzero' sicuramente l'idea!!!
ancora complimenti!

talpy ha detto...

vorrei fortissimamente che questi piatti si materializzassero in casa mia, ora!

il piccolo talpy ha apprezzato molto, invece, le rosette del post precedente, ma si sa che è un irriducibile di dolci.. :D

Snooky doodle ha detto...

che bella cenetta. E molto romantica pure. Mi stai facendo venire una fame. Bravissima !

fantasie ha detto...

Io amo la cucina orientale, e questa ricetta mi sembra davvero fantastica... ora non mi resta che cercare il mirin...
Buona notte
Stefania

Margot ha detto...

Che meraviglia questo pasto orientale!
Mi piacciono davvero,
Baci
Margot

elena ha detto...

farò la spesa appena esco dall'ufficio!!!!
grazie!!!!

Elena Romano ha detto...

Che bel blog complimenti!

visita il blog ufficiale del programma televisivo "international food: il mondo in tavola"

http://internationalfoodbyelena.blogspot.com/