giovedì 28 agosto 2008

Profiterole al cioccolato...

Cosa c'è di più rivitalizzante (e calorico) se c'hai l'omo che è a corto con la spesa ed è tanto pigro che piuttosto che andare al super si lascerebbe morire d'inedia???
No,dico...si tratta di 500g di cioccolato e quasi 700g di panna!
Per non parlare del burro nell'impasto dei bignè.
Vabbè,senza fare tante storie eccovi la ricetta,per chi di voi avesse voglia di provare o meditasse un dolcissimo suicidio da coma diabetico...

per i bignè :
125g burro
125g acqua
125g farina
1 pizzicotto di sale (otto nel senso di abbondante)
4 uova medie
per la glassa :
250g panna da montare
500g cioccolato fondente al 50% di cacao
1 cucchiaio di glucosio per renderla lucida (facoltativo)
per riempire :
panna montata ,zucchero e vaniglia q.b.

Per i bignè il procedimento è semplice.
Si mettono in un pentolino,meglio antiaderente,il burro con l'acqua e il sale e si porta a bollore. Quando il burro sarà completamente sciolto si unisce la farina tutta in una volta e si mescola per bene fino a che si otterrà un composto omogeneo che si stacca dalle pareti della pentola e fa la palla. Si lascia il composto sul fuoco ad "asciugare" mescolando per altri 2 o 3 minuti,poi si toglie e si lascia raffreddare.
Una volta freddo si uniscono le uova una alla volta mescolando bene con un cucchiaio di legno o con l'impastatore. L'aspetto del composto finale dovrà essere liscio e lucido e se sollevato al cucchiaio dovrà formare una specie di nastro che muovendo il cucchiaio tremola ma non si spezza facilmente ( scusate ma non so proprio come spiegarvelo).
Si spreme il composto su una placca leggermente unta ma non troppo (mai su carta da forno se non crescono male),la quantità per un bignè piccolo è circa una piccola noce.
Cuocere i bignè a 200 gradi senza mai aprire il forno fino a che non saranno gonfi e belli coloriti.
Sfornare e mettere da parte.
Il risultato eccolo...


Per la glassa invece è ancora più semplice.
Tritare il cioccolato.
Mettere a bollire la panna col glucosio e quando è bella bollente aggiungere il cioccolato e mescolare con un cucchiaio fino a quando sarà bella lucida e liscia.
Lasciar raffreddare.
Ed eccola qua...


A questo punto montare la panna zuccherandola a piacere e unendo se si vuole un pò di estratto di vaniglia.
Riempire i bignè praticando un piccolo foro sul fondo.
Immergere uno ad uno i bignè nella glassa ed impilarli per bene su un piatto da portata.
Se si vuole si può decorare con ciuffi di panna (classico) o fili di cioccolato bianco fuso (elagante e molto d'effetto) ,oppure se avete il fidanzato vorace che detesta i fronzoli....glielo lasciate nudo e splendente nella sua cioccolosità ^_____^ oh Yeah!




Zoom sul cioccolato....e sul ripieno!

10 commenti:

elisa ha detto...

Ciao! complimenti per il blog ma soprattutto per i tuoi dolci! Fantastici, credo proprio che ti ruberò qualche ricetta!

Pawèr+Littlefrog ha detto...

gnamme...il dole preferito dal nostro papino...i maschi...tutti uguali!!!

marihornet ha detto...

...senti maaa...cucini anche a domicilio? ovviamente passo vitto ed alloggio oltre la paga oraria...ciao, buon inizio!

Debby8677 ha detto...

Che squisitezza!!! Ti faccio tanti complimenti per le belle ricettine che proponi, mi fanno venire l'acquolina! Ottimi anche i tuoi consigli, la prossima volta non metterò i bignè sulla carta da forno...
Buon Settembre!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

buoni buoni buoni.....si è capito vero che li trovo ecezionali!!!brava baci imma

marihornet ha detto...

...passa da me che ti premio...

michela ha detto...

Che delizia..mi pareva di averti già linkato..ma non ti trovo più..ti rilinko!
ciao

blunotte ha detto...

ohh ma che bellezza, tutto pero', ogni volta rimango talmente tanto tempo a guardare le tue ricette!

GM C ha detto...

Che dire... sarà pure un attentato alla linea, ma ne vale proprio la pena e voglio provare a farli...
Poi ti faccio sapere se mi riescono... detto da te sembra facile ma temo che non lo sia affatto :)

Alice ha detto...

davvero complimenti!!!
...è da un po' di tempo che i profitteroles mi frullano per la testa...prenderò spunto dalla tua ricetta e mi cimenterò anch'io!! :)