mercoledì 27 febbraio 2008

Gelato alla vaniglia con coulis di fragole




Mucca sente la primavera in arrivo....no,non pensate a picchi ormonali...anche perchè io quelli ce li ho tutto l'anno ^___^
E' che il caldo di questi giorni indietro mi ha fatto venir voglia di cose fresche e così ieri sera ho tirato fuori dal freezer il cestello da gelato del mio amato (il kenwood major ovviamente!) ed ho fatto questo....peccato oggi piova!!!!!
Vabbè,prendetelo come piccolo anticipo di golosità aspettando il sole vero,e poi il gelato ci sta bene tutto l'anno,vuoi mettere un filmone sotto la termocoperta con la coppa di gelato che si scioglie e ti impiastra tutte le mani? (si,sono un caso disperato...)

Per il gelato alla crema :
4 tuorli
150 g di zucchero
1/2 lt di latte
250ml di panna frasca
una bacca di vaniglia (o aroma...ma vuoi mettere la bacca??!?!?!?)

Portare il latte ad ebollizione con dentro la bacca di vaniglia, togliere dal fuoco e lasciar riposare una decina di minuti,poi prendere la bacca estrarne i semini e unirli al latte.
In una ciotola sattere i tuorli con lo zucchero e unire poco alla volta il latte tiepido.
Cuocere a bagno maria mescolando fino ad arrivare agli 85 gradi (cottura alla rosa) ve ne accorgerete perchè il composto inizierà a velare il cucchiaio. Sarà ancora molto liquido ma è normale. Badate a non farlo bollire o si rovinerà,se dovesse succedere unite un pò di maizena e cuocete ancora un poco...diventerà una crema pasticcera....e in questo caso vi toccherà fare una dose di pasta choux e buttarvi sui bignè! (cosa che non trovo assolutamente malvagia...he he he...)
Fate raffreddare completamente ed unirvi la panna montata cercando di mescolare senza smontare troppo.
Passare nella gelatiera per una 40ina di minuti e poi in freezer.
Per chi non avesse la gelatiera potete provare la versione che utilizzavo io prima dell'arrivo del ken. Lasciare solidificare il gelato in frezer e frullatelo,rimettere in freezer e quando è di nuovo abbastanza soldio frullate ancora,questa operazione va ripetuta 3 o 4 volte.
La presenza della panna gli assicurerà morbidezza anche se,è inutile dirlo,con la gelatiera viene sicuramente meglio.

Per il coulis di fragole:
400g fragole
100g zucchero
2 cucchiai di succo di limone
50ml acqua
1 cucchiaio di maizena

Mettere in un pentolino le fragolo con lo zucchero il limone e l'acqua e far cuocere fino a che le fragole non si disferanno.
Frullare quindi con il frullatore ad immersione (o altro) e aggiungere la maizena sciolta in pochissima acqua,cuocere ancora un pò,fino ache la salsina non si sarà addensata quindi lasciar raffreddare.


E adesso godete.... ^___^

6 commenti:

Mikamarlez ha detto...

Ciao mucca, ma come viene il gelato senza la gelatiera? Ho sempre desiderato farlo (avevo già visto anche la tua ricetta alla nutella..)però ho paura che sia deludente..tu me lo consigli??? Grazie..ciau!!Lety

Arietta ha detto...

ussignur che godimento....ma te sei una tortura!! basta io nel tuo blog non ci metto piu panz...ehm...piede!! ;)

alessia ha detto...

Mamma ma che bello qusto gelato ho la gelatiera e proverò certamente questa ricetta!!! Brava baci Alessia

sweetcook ha detto...

Ma è un caso che (quasi) tutti gli aggiornamenti che ho visto oggi pomeriggio sono dei magnifici, meravigliosi, goduriosi, deliziosi, dolci? Ma vi siete coalizzate contro di me? E ditelo allora:(
Eccezionale come sempre:-)

marihornet ha detto...

...sempre magnifica...

Muccasbronza ha detto...

Per tutte : grazie,io adoro il gelato,lo magerei in continuazione!!

Per Mika : la morbidezza del gelato è dovuta a 2 fattori, 1) la presenza della panna 2) l'aria che incorpora con il movimento della pale della gelatiera. Se usi il procedimento del frullatore il gelato viene,ed è anche buono,ma non verrà mai soffice come quello fatto usando la gelatiera. Cmq per vedere se il risultato ti soddisfa l'una soluzione è...PROVARE ;-)