venerdì 20 marzo 2009

Billionaire? ma che roba è...?!?!


Mah! per capire bisogna sperimentare, mi sono detta quando ho trovato questa ricetta,l'unica cosa che pareva lampante era l'assurdo concentrato di calorie racchiuso in una di queste barrette, ma a mia sorella pare non sia fregato granché visto che sono già finite ^___^



Si tratta di un tipo di pasta biscotto che viene chiamata "shortbread" ricoperta di caramello e di uno strato più o meno sottile di cioccolato, se volete provare eccovi la ricetta :

Per la base
200g di burro a temperatura ambiente
100g di zucchero
280g farina
vaniglia q.b.

Mescolare insieme gli ingredienti in una ciotola aiutandosi con un cucchiaio di legno, quindi trasferire l'impasto in una teglia quadrata di 30 x 30 foderata di cartaforno creando uno strato di altezza regolare in ogni punto. Bucherellare coi rebbi di una forchetta.
Cuocere a 170° per circa 25 minuti.

Per la salsa al caramello
400g latte condensato
100g burro
3 cucchiai di zucchero di canna
1 pizzico di sale
aroma di vaniglia

Cuocere tutti gli ingredienti in un pentolino antiaderente mescolando spesso fino ad ottenere un caramello color nocciola, quindi colare la salsa sulla base di biscotto e lascir raffreddare.

Per la copertura al cioccolato
200g cioccolato fondente o al latte ( a piacere, ma tenete presente che base e caramello sono abbastanza dolci)
1 cucchiaio di burro

Sciogliere il cioccolato e il burro insieme in un pentolino a bagnomaria oppure al microonde, poi versarlo sul caramello e livellare la superficie con un cucchiaio.
Lasciar solidificare quindi sformare il dolce e poi tagliarlo a barrette della grandezza desiderata.

Ce lo siamo gustato per merenda insieme a una bella tazza di infuso al lampone e vaniglia, per i miei gusti è veramente troppo "ricco" e quindi non sono andata oltre una metà, ma mia sorella e gli altri non hanno avuto indugi, probabilmente è un problema solo mio (in effetti, anche se non sembra, non sono una grande mangiatrice di dolci e preferisco il salato) .
L'unico modo per sapere se vi piace è provare ;-)
Se state per sperimentare la versione al cioccolato al latte potete provare ad aggiungere un pizzico di fior di sale sul cioccolato, oppure una spruzzata di granella di noccioline americane, in questo caso però non provate a calcolare le calorie perchè potreste spaventarvi e rinunciare!




Baci as usual,

Mucca

14 commenti:

Snooky doodle ha detto...

questi gli faccio spesso e sono buonissimi. peccato che hanno millioni di calorie :) i tuoi sono perfetti. bravissima :)

cinzia ha detto...

ma dove trovi tutte queste ricette..... sei uno spettaccolo!!!!

ranapazza65 ha detto...

Oddio che delizia!!! è un 'attentato alla linea..ma sai che ti dico..prima o poi li faro !! domani faccio la tua torta ai frutti di bosco li ho trovati !!!slurp!!
baci Anna ^_^

sweetcook ha detto...

Oh mamma!! Questo non me lo dovevi fare...
in pratica mi piace tutto!! Sia le barrette che il sushi che anche l'infuso di vaniglia e lamponi!!!
Help:)

Anonimo ha detto...

Però non è giusto!
Così fai desistere tutte le aspiranti pasticcere. Ho fatto un giro sul tuo blog, e la casetta natalizia con la famigliola dei pinguini...uau...Cose così non riuscirei a farle neanche in una settimana :( Hai mai pensato di aprire una piccola pasticceria...?
Ciao, Laura

talpy ha detto...

ma questi dolcini sono diabolicamente pericolosi per una coppia di golosoni (e pasticcioni) come me e talpy!
dobbiamo arrenderci all'idea che le cose da sperimentare saranno tantissime :D

talpy ti lascia l'impronta della zampa di peluche, come segno del suo passaggio :D ed io ti faccio i miei complimenti

Pupina ha detto...

Sembrano una versione ancora più golosa del twix!
Che voglia fanno...

Margot ha detto...

Bellisima la foto.
Mi piacce , é molto artistica.
Il dolce bonisimo.
Auguri.
Margot

MaurizioPz ha detto...

Molto interessanti, ma la mia dieta non perdona!

Landscape ha detto...

Adesso che mi sono iscritta a Blogger posso finalmente lasciare un commento!
Sei bravissima (e questo si sa già), e questi billionaire... quanti BILIONI di calorie hanno?!?!
Decisamente troppe, per la mia dieta, ma prima o poi li proverò! *-*

sly ha detto...

ciao non ci conosciamo, ma io ti ho gia' aggiunto tra i miei preferiti perche' ti seguo da poco e mi piace molto il tuo blog....complimenti e ciao
Silvia

elena ha detto...

no no questi non li faccio!!!!
dall'aspetto sono troppoooooo invitanti e so già che non mi fermerei a un paio di assaggi....

Dida70 ha detto...

mamma che goduria! ma si chiamano proprio così? billionaire? forse il nome si riferice proprio alle calorie eh eh eh ... ma dove li hai trovati?
bravissimissima come sempre!
un abbracio
dida

Muccasbronza ha detto...

Snooky : se fai spesso il bilionaire devo dedurre che galoppi a vele spiegate verse il coma diabetico! ;-)

Cinzia : ho una biblioteca culinaria spaventosamente fornita e sempre in accrescimento...AH! LA CULTURA! ^____^

Anna : buona torta allora, fammi sapere come è andata e baciotto

Sweetcook : l'infuso è sopettacolare, ha un sapore delizioso, l'ho trovato da Castroni. Credo che la prossima volta farò scorta. Baci!

Laura : la pasticceria sarebbe un sogno, ma i soldi per aprirla chi ce li ha??? :-) cmq grazie del complimenti, troppo gentile :-)

Talpy : saluto Talpy e vi ringrazio dei complimenti :-)

Pupina : si, in effetti il sapore ricorda il twix, se vuoi riprodurre lo snack però ti conviene usare cioccolata al latte

Margot : grazie, un saluto e a presto

Maurizio : non dirlo a me....la mia dieta la sera prevede 30g di pastina in brodo e 150g di verdure!!!

Landscape : Provali, non te ne pentirai ;-)

Sly : Grazie, spero tornerai a trovarmi :-)

Elena : in effetti questo è il problema...come ti capisco! ;-)

Dida : Si, il loro nome è proprio billionaire e credo che tu ci abbia azzeccato in pieno, il nome viene certamente dal numero delle calorie ^____^ baciotto