sabato 14 giugno 2008

Il micropost culinario del sabato...

Avete 2 uova già impastate e non avete voglia delle solite fettuccine?
Vi è sorta una insolita ed irrefrenabile voglia di pasta corta?
Il vostro cervello rimugina da qualche tempo su come fare i garganelli all'uovo senza lo specifico attrezzo?

Ok,siete nella mia stessa condizione ^___^

Oggi la mia mammotta fa il turno lungo e questa sera vorrei farle trovare una sorpresa per cena,avevo pensato a delle orecchiette fatte in casa ,visto che lei le adora,ma per pranzo dovevo accontentare anche il papo (è il suo fine settimana) così ho deciso di buttarmi sulla pasta all'uovo,la voglia di garganelli poi ha avuto la meglio su tutto.
Come vi dicevo all'inizio l'attrezzo non ce l'ho,quindi ho trovato un piccolo escamotage che vorrei condividere con voi...

Prima di tutto la pasta:
io l'ho fatta usando metà farina 00 e metà semola di grano duro,questo perchè a casa mia la pasta piace bella soda,anche quella all'uovo.
L'ho stesa sottile e l'ho tagliata a quadratini di circa 2,5 cm di lato (con la rotella della pizza per fare prima).
Mi sono procurata un bastoncino di legno rotondo del diametro di circa 6 o 7 mm (nel mio caso ho tagliato il manico di una cucchiarella di legno che non usavamo mai perchè davvero troppo piccola,ma potrebbe andare benissimo anche un ferro da calza di quelli per lana grossa oppure una banalissima matita di legno di quelle per disegnare.

Ho arrotolato un angolo del quadrato sul bastoncino...



...e l'ho fatto rotolare premendo leggermente sull'attrezzo di legno che serve a rigare gli gnocchi (l'ho pagato 50 centesimi in uno di quei negozi "tutto a 50 cent",figuratevi un pò...)



Il risultato lo potete vedere qui sotto.
Un garganello davvero bellino,forse solo un pò grande (la prossima volta userò il ferro da calza che ha un diametro più piccolo,magari di 5 mm)
Le righe sulla pasta permettono di raccogliere più sugo,quindi le ho fatte belle profonde.
Non so ancora come li condiranno,non sarò io a cucinare stasera perchè sono di turno in pizzeria,forse prima di andarmene lascerò pronte un pò di zucchine ripassate in padella e dei gamberetti appena scottati....una mantecata in padella con un filo di panna e un pizzico di zafferano faranno il resto



Certo fare i garganelli uno alla volta è un'operazione lunga,quindi è consigliabile solo se avete un sacco di tempo libero...
o magari se avete in programma una cenetta per due ^_________^

Scappo a studiare patologia clinica,
baci a cuochine e cuochette
:-***

15 commenti:

anna ha detto...

ciao mucca bentornata con una nuova idea,facile facile,ho tutti gli accessori mi metto al lavoro poi ti dico.Grazie per l'idea come al solito sei bravissima!Baci anna

LaGolosastra ha detto...

Uffi, io non ce l'ho l'aggeggio. E ho una ricettina che con i garganelli è una favola. Devo andare a caccia (e se provassi a "rigarli" sui rebbi della forchetta? Secondo te viene un macello?).
Buono studio (si può dire???)
Cri

tittina ha detto...

hai avuto un'idea veramente geniale domani provero a fare i tuoi garganelli poi ti faro sapere cosa è venuto fuori.....

lapanciapiena ha detto...

che meraviglia!!sono fantastiche bravissima!!!

machebonta ha detto...

ciao, che bello il tuo blog! :D ti aggiungo volentieri ai miei siti culinari.. ciao!
Silvia

Carla ha detto...

Ciao e che bella la pasta fatta così!
complimenti perchè davvero a farli ci vuole molto tempo e pazienza.
Brava e complimenti pue per il blog!
Un saluto
Carla di lettoemangiato

Luca&Sabrina ha detto...

Ti ammiriamo perchè sei una bella persona, studi, lavori e sei dolce e premurosa nei confronti dei tuoi genitori, ma torniamo ai garganelli, ti sono venuti splendidamente e sei stata ingegnosa, nemmeno noi abbiamo l'attrezzo per farli, ma di matite e manici di cucchiai di legno, tanti. E' un tipo di pasta che ci piace molto, ci hai messo voglia di farli da noi. Un bacio
Sabrina&Luca

sweetcook ha detto...

Ma tu sei un genio!!!!!!!!!Per fortuna l'attrezzo per gli gnocchi ce l'ho! Non mi resta che provare;-)

LaFRA ha detto...

Ma che brava! Complimenti per i tuoi perfetti garganelli! Tra l'altro penso che sia una pasta tipica della mia zona... appena ho un momento proverò a cimentarmi anche io nell'impresa di fare la fasta a mano! Nel frattempo mi gusto un pò delle delizie che trovo nel tuo blog e, se sei interessata, ti invito a visitare il mio appena appena inaugurato! Grazie!!

Nebbia ha detto...

una donna, un genio!!!

Dolcetto ha detto...

Ma che brava, complimenti!!! Ci vuole pazienza ma chissà che soddisfazione!!

Precisina ha detto...

Che te lo dico a fa'...basta!!! lasciami ammirare!!!

Angy ha detto...

beh sei bravissima.... mi viene voglia di provare a farli.... brava brava!!

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Ma che belli. Bravissima!

LaGolosastra ha detto...

Torno a commentare questo post, perchè (sembra incredibile, ma è veo per davvero) quando ho detto che non ho l'aggeggino, poi la sera stessa l'ho riceuto in dono!!!