domenica 19 aprile 2009

Pasticceria di base? Il pan di spagna!!!



A volte mi capita di ricevere delle mail in cui mi si chiede come realizzo i dolci "alti" che ogni tanto si vedono in foto e così oggi ,durante la preparazione di un pan di spagna che mi servirà per una torta di compleanno, ho voluto fare una foto al prodotto prima della decorazione per postarvi la ricetta di quello che per me è la base ideale di una torta.

Per i Pan di Spagna semplice avrete bisogno di :

7 uova medio-grandi
180g zucchero semolato fine
180g farina
30g fecola di patate
estratto di vaniglia o semi di bacca di vaniglia q.b.

Per quello al cacao invece :

7 uova medio-gradi
200gzucchero semolato fine
220g farina
25g cacao

Il procedimento è lo stesso.
Per prima cosa è importante che le uova siano a temperatura ambiente perchè fredde montano male e ci vuole decisamente più tempo.
Se non avete una planetaria vi consiglio di montare le uova in un recipiente appoggiato sopra dell'acqua ben calda, è un accorgimento che vi aiuterà ad ottenere un composto molto più gonfio e spumoso.
Le uova si montano intere insieme allo zucchero, c'è chi le separa per facilitare il lavoro, ma con questo metodo non ci saranno problemi, l'importante è montare a lungo e con pazienza.
Quando avrete ottenuto un impasto chiaro e gonfio che colando lascia una traccia (o come dicono i libri "scrive" ) vuol dire che è arrivato il momento di incorporare le polveri.
In genere io setaccio prima tutto a parte e poi lo unisco alle uova in 3 riprese per non rischiare di smontare troppo il composto.
E' importante mescolare, con una frusta o una spatola, sempre dal basso verso l'alto.
Una volta che sarà bene amalgamato si versa il composto in una tortiera di circa 26 cm di diametro foderata di cartaforno e si cuoce per 30/35 minuti a 175° , ovviamente il forno deve essere preriscaldato.
Una volta fuori dal forno il pan di spagna tende a sgonfiarsi e a rimpicciolire, se non volete che si deformi troppo potete spegnere il forno 5 minuti prima e lasciar raffreddare dentro il dolce, occhio però che non colorisca troppo! (si sa che alcuni forni sono bastardi...)

Come avrete notato la vaniglia l'ho elencata solo negli ingredienti per il pan di spagna semplice, ed è importantissimo aggiungerla perchè questo è un dolce pieno di uova e alcuni potrebbero non gradirne il profumo, nella versione al cioccolato in genere non c'è problema ma io la vaniglia l'aggiungo lo stesso... ^___^




Con un pan di spagna di queste dimensioni vengono fuori 3 strati e una torta bella paffutella!




Se preparato il giorno prima è più facile da tagliare, specie se vi serve sottile, ma nulla vieta di farlo in giornata.
Questo è tutto, facilissimo!

Baci,
Mucca

21 commenti:

ines ha detto...

sei veramente un'artista dei dolci. mi piacerebbe vedere questo pds decorato. Ciao un bacio

ranapazza65 ha detto...

bellissimo!! anche io faccio come fai tu !!!!! adesso come lo farcisci ??? bravissima :)))))))
non vedo l'ora !! haahah
baci Anna ^_^

anna ha detto...

Bellissimo. I miei vengono sempre un po' moscetti. Provero la tua ricettina. Baci

Luca and Sabrina ha detto...

Grazie per questi preziosissimi consigli, ne faremo tesoro. Le uova le abbiamo sempre usate subito dopo averle tirate fuori dal frigorifero, non sapevamo che fosse sbagliato, da ora in poi sapremo come fare.
Il tuo pan di Spagna è davvero spettacolare, anche a noi piacciono le torte alte, ma non siamo mai rimasti completamente soddisfatti dei nostri risultati.
Buona domenica ed un abbraccio
Sabrina&Luca

Minù ha detto...

..ciaoo!! fantastico pan di spagna!!! conmplimenti !1MINù!!^_^

Vale ha detto...

Copio e incollo!
Vediamo se con i tuoi suggerimenti riuscirò una volta per tutte a fare un pds degno di questo nome! -__^
Ora aspetto di vedere cosa ne farai!
Buona domenica e.. Grazie! ^__^

Snooky doodle ha detto...

grazzie mille per questo meraviglioso post. Il pan di spagna e mio nemico fino d ora non sono riuscita a fare uno perfetto. Provero a seguire i tuoi consigli :) grazzie mille

sly ha detto...

ma quanto sei brava!fantastica e dettagliatissima..ok copiato e pronto per essere usato....ciao

Micaela ha detto...

ma è perfetto! complimenti!!!

marta ha detto...

Bellissimo! Adesso son curiosa della torta ;) Buona Giornata

michela ha detto...

Veramente meraviglioso ed anche io adoro i pan di spagna belli altini.

Lalu ha detto...

che bel pds, alto alto!! baci!!!

arcobaleno ha detto...

Cara Mucchina.. questi blog pasticcieri mi danno il languorino allo stomaco!!!anch'io amo cucinare ma ora metteròil tuo blog fra quelli che seguo...un abbraccio..dolce, dolce...

alexs ha detto...

bello, brava fai bene a spiegare anche le basi di cucina perchè ricordo che all'inizio le mie difficoltà erano proprio nel comprendere le basi che per i più esperti erano scontate ma non per tutti, brava 10 e ci aggiungo anche la lode và...ciao
Alessandra

Anonimo ha detto...

Oh grazie, una spiegazione semplice e allo stesso tempo dettagliata. Grazie! elisa

la sorella bionda ha detto...

Ma scusa Muccarella..ma tu lo fai senza lievito???
Io l'ho sempre preparato con,ma oggi ocn la tua foto,mi hai conquistato proprio!

Complimenti per le tue ricette e foto speldide,ne ho provate un bel pò e sono sempre una certezza!!

Anonimo ha detto...

ciao io vorrei chiederti come fai a fare venire la torta dritta....a me viene sempre la cupoletta al centro!!!!!!!mi uoi risp?ti lascio la mail marimaruzza@hotmail.it thanks

Anonimo ha detto...

Ciao, volevo sapere tu che rapporto usi tra uova/farina..il pds con la fecola non l'avevo mai sentito...sarà buonissimo...

LAURA ha detto...

Proverò sicuramente la tua ricetta, perchè a me il pan di spagna viene sempre basso!
Grazie mille!!!

Meddy ha detto...

Ho fatto questa versione di PdS buonissima. L'ho rifatta triplicando le dosi in una teglia rettangolare, il risultato non è stato altrettanto piacevole, non capisco eppure le dosi erano perfettamente equilibrate.

Meddy ha detto...

Ho fatto il PdS seguendo la tua ricetta un risultato eccellente sia nell'aspetto che nel gusto. Entusiasta di cio' ho provato a farne uno triplicando la dose, ma il risultato è stato molto deludente. Non capisco il motivo.
Qualche informazione in piu' quando si raddoppiano le dosi? Grazie........