lunedì 18 febbraio 2008

Mucche,arrosti e cinquine!!!

Aaaahahahahaaaaahahahahahahahahahhahahaaaahaahahahahaahahahhahahhahaahahahh ahahhahahahahaaaahahahaahahahahaaaahahahahaaaahahhahaahhahhahaahahahhahahha hahahahaaaahahahaahahahahaaaahahahahaaaahahhahaahhahhahaahahahhahahhahahaha!!!
Scusate la risata isterica ma ci voleva proprio :-)
Mucca ha fatto cinquina! Macché lotto! magari... no ,ho fatto cinquina all'esame!
Nel senso che ho passato l'esamone delle 5 materie biologiche,quello che gente ha ripetuto 12 volte....quello con la chimica e la fisica...vi ricordate?? e non solo l'ho passato,ma..................
SENZA RISERVE!!!

In pratica non devo nemmeno dare l'orale :-))))))))
Oggi sono così felice che mi metterei a girare per strada stringendo la mano ai passanti presentandomi "salve,sono Mucca e sono più sbronza del solito....ma lo sa che alla fine l'esamone l'ho passato???".

Questo fine settimana per non pensare a tutto questo me la sono goduta tra i fornelli,ho cucinato una marea di dolcetti per il papo che oggi fa 62 anni! tutte frolline alla marmellata ,nutella o crema e poi un mega arrosto ai porcini e speck,se siete carnivpri come me date un'occhiatina sotto ;-)

Arrosto di vitello con porcini e speck

rollè di vitello già tagliato e rifilato circa 800 grammi (tenere da parte il grasso buono per il ripieno)
100g di polpa di vitello tritata
3/4 fette di pane in cassetta
mezzo bicchiere di latte
150g porcini secchi (se li avete freschi meglio!!!)
150g speck in fette
olio,sale,pepe q.b.
300 ml brodo di carne
una noce di burro e un cucchiaio raso di farina
timo (fresco o secco)

Qualche ora prima mettere i porcini secchi a bagno,scolarli (tenere da parte l'acqua filtrata 2 o 3 volte) e lavarli velocemente sotto l'acqua corrente perchè in genere contengono terriccio.
Passare i funghi in padella con uno spicchio d'aglio,sale e poco olio per qualche minuto,giusto il tempo di farli asciugare.
Tritare nel mixer il grassetto buono dell'arrosto e circa 60-70g di speck,poi impastarlo con la polpa di vitello,il pane bagnato nel latte e strizzato,un pizzico di sale (attenti che lo speck è già salato) e pepe quanto basta,se vi piace aggiungete un cucchiaio di timo secco o fresco.
Srotolare il rollè,ungerlo leggermente e condirlo,spalmare all'interno la polpa di vitello e speck con sopra i porcini lasciando 3 o 4 cm liberi nel lato che si troverà all'esterno dopo averlo riarrotolato.
Arrotolare le fette si speck rimaste sopra l'arrosto e legare bene.


Rosolare l'arrosto in padella sigillandolo bene da tutti i lati,quando avrà fatto la crosticina trasferirlo nella pirofila (lo deve contenere di misura) e cuocere a 200 gradi per i primi 15 minuti e poi a 170 per ancora 20-25 minuti (a me piace rosato,se lo preferite piu' cotto allungate i tempi di cottura). Mentre l'arrosto cuoce ogni tanto bagnatelo con brodo e acqua dei funghi alternandole.
Una volta cotto togliere l'arrosto dalla pirofila e lasciarlo riposare 10 minuti prima di affettarlo.
Il fondo di cottura va legato con un cucchiaio di burro impastato con la farina,fatto restringere fino a che non sarà diventato cremoso e poi colato sopra l'arrosto in fette.


Se vi piacciono i sapori forti e ricchi è da provare...se invece "in questo periodo rifiutate la carne"...ringraziate il cielo di non abitare insieme a una cavernicola come me!!! ^___^

8 commenti:

Arietta ha detto...

innanzitutto COMPLIMENTONI per la cinquina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
e poi...sbav per l'arrosto :-o è goduriosissimo!!

sweetcook ha detto...

Ma complimenti!!! Dai, dopo tutta la fatica che soddisfazione. Adesso ti potrai dedicare senza sensi di colpa alla cucina;-) e se ti rimane un pò di tempo, ti ho invitata a partecipare ad un meme:-)Dimenticavo, l'arrosto sembra delizioso.

Angy ha detto...

i miei più vivi complimenti per questa splendida ricetta e per il tuo blog!!! Sei Bravissima!!! se non ti dispiace ti aggiungo tra i preferiti!! ciaooooooo

lytah ha detto...

brava muccaaaaaaaaaaaaaaa:D
Ricordo il 22 di diritto privato... ero sbronza quntao te mamma miaaaaaa :D
Mi gusta questo arrosto altro che... mio marito non e' carnivoro, di piu' ;)
Ti scopiazzero' al piu' presto:)

Un bacio, tatiana di lytah.blogspot.com

e complimenti ancoraaaaaaaaa:)

Cookie ha detto...

E me lo ricordo ancora quando passavo un esame, che liberazione!! Quindi complimentoni per la tua cinquina e anche per l'arrosto ma adesso poche storie, fuori i dolcetti...:-D
Ciao!!

sunny79 ha detto...

potrei dirti che ti è andata alla grande perchè era il mio compleanno, tzé. ma nn lo farò perché, per aver dimenticato gli auguri per il sor pietro me devo solo che sta zitta -________- ritzé.

alessia ha detto...

Allora da dove comincio..... complimenti per l'esame!!! e complimenti per il blog ma sei bravissima davvero!!!! ti posso aggiungere ai preferiti??
Baci Alessia

unika ha detto...

complimenti...un arrosto bellissimo e sicuramente buonissimo
Annamaria
http://ipiaceridellavita.myblog.it/