giovedì 8 novembre 2007

il post raffreddore e la sparabiscotti...




Due giorni di febbricciola e naso chiuso,due giorni a sudare nel letto sprecando rotoloni di carta scottex...m'ero sinceramente rotta un poco le scatole!!!
Così oggi pomeriggio mi sono data a questa ricettina semplice e veloce con la mia sparabiscotti,in genere non la uso spesso,ma se si vogliono fare 2 pasticcini per il tè della merenda è ottima.
Ho fatto un impasto bicolore perchè avevo voglia di cioccolato e nn avevo niente in dispensa,così ho usato il cacao,poi ho scovato mezza tavoletta di fondente nascosta nella biscottiera e ho decorato con la sac a poché :-)

ingredienti:
burro 190g
zucchero a velo 95g
farina 00 190g
farina manitoba 110g
1uovo intero e 1 tuorlo
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
1 cucchiaio raso di cacao

Montare il burro con lo zucchero a velo,unire le uova ed amalgamare bene. Setacciare la farina insieme alla vanillina e al pizzico di sale. Unire le polveri al composto di burro e uova dividere l'impasto a metà ed amalgamare il cacao ad una delle due unendo anche un paio di cucchiai d'acqua calda per riportare l'impasto scuro alla stassa consistenza morbida di quello chiaro. Formare dei filoncini coi due panetti e tagliare ognuno in 3 pezzi,accoppiare una parte bianca con una al cacao e rotolarli in poco sul piano di lavoro per fondere i due impasti.
Inserire i cilindri nella sparabiscotti e formare i biscotti con un dischetto a fiore.
Cuocere per 12/15 minuti a 170 gradi.
Dopo che si saranno raffreddati decorarli con il cioccolato fuso.
Buona merenda ;-)






4 commenti:

marihornet ha detto...

ciao! a me i biscottini belli come i tuoi non sono venuti...non si appiccicavano alla teglia, così li ho fatti a pallette e schiacciati con forchetta...non sono un'artista, sempre saputo! ciao, bello il tuo blog
http://dalmalancaallahonda.myblog.it nel caso tu voglia farti 4 grasse risate alle mie spalle

miriam ha detto...

Ciao, come fai a stampare i biscotti? Non ti si bruciano nella teglia senza cartaforno? Io non ci riesco a farli, anche se ho lo sparabiscotti. Puoi spiegarmi?

sandra ha detto...

Io la uso tantissimo, specialmente quando ho fretta, li sparo sul tavolo da cucina avendo l'accortezza prima di far rotolare l'impasto sul piano in maniera che diventi appiccicoso,poi con una spatola li trasferisco sulla placca da forno ricoperta da cartaforno

Anonimo ha detto...

ciao scusa... mi spieghi cosa intendi per "avendo l'accortezza prima di far rotolare l'impasto sul piano in maniera che diventi appiccicoso"

grazie, ho comprato ieri la sparabiscotti e vorrei provare :)

Milli