venerdì 26 marzo 2010

Crostata della nonna


Per una volta un dolcetto semplice semplice, di quelli alla nonna papera ^____^

La necessità di fare qualcosa di abbastanza leggero e l'acquisto fortuito di un barattolone di marmellata di prugne (quella asprigna che tanto mi piace) hanno praticamente dettato legge, non poteva essere che crostata!

Questa è una pasta frolla abbastanza burrosa, ma è alleggerita da un pizzico di lievito che rende la crostata sbriciolosa, provatela anche come base per una crostata alla crema e frutta fresca.

500g farina
250g burro
125g zucchero
1 cucchiaino raso di lievito
4 tuorli grandi
scorza grattugiata di un limone
un abbondante pizzico di sale
latte freddo q.b.
marmellata a piacere (io ne ho usato mezzo barattolo grande)


Tagliare il burro freddo a cubetti e disporlo nella fontana di farina in cui avrete precedentemente messo anche il sale.
Intridete la farina con il burro lavorando con la punta delle dita fino ad ottenere una farina umida in cui il burro si è perfettamente amalgamato (potete effettuare questo passaggio dentro il robot da cucina e risparmiare un sacco di tempo e sopratutto problemi di tunnel carpale!).
Unite il resto degli ingredienti ed impastate velocemente senza surriscaldare la frolla.
Dividete l'impasto in due porzioni, una grande circa 2/3 e l'altra 1/3 e stendete la parte più grande dello spessore di 5 o 6 mm circa e foderate uno stampo per crostate di circa 24 cm di diametro.
Con la frolla rimanente ricavate dei cilindretti lunghi quanto basta a creare la classica griglia.

Cuocete in forno preriscaldato a 170° per circa 40/50 minuti, fino a che non vedrete la superficie bella dorata.
Sformate solo quando sarà ben fredda.

Bucherellate il fondo coi rebbi di una forchetta e ricoprite il tutto con la marmellata



Ottima come spuntino di grandi e piccini, un classico intramontabile del mio il tè del pomeriggio... che dire? io adoro i dolci rustici con la marmellata :-)

Buona merenda e alla prossima,

Mucca

17 commenti:

Fatina ha detto...

che buona! me ne mangerei un pezzetto! bacioni

Vale ha detto...

è bellissima! comoplimenti... me ne mangerei volentieri un paio di fette!!! :)) ciao ciao

Alice4161 ha detto...

Bellissima e buonissima...le cose semplici sono le più buone!!

Marie ha detto...

Che bella!! posso averne una fetta! :-) dolci semplici ma sono sempre i migliori! buon fine settimana! ^_^

Federica ha detto...

favolosa!!! da leccarsi i baffi! ciao!

NADIA ha detto...

Promette davvero bene, deve essere deleziosa. E poi anch'io amo molto i dolci rustici, quelli che sanno di casa! Ciao.

Nadia - ALTE FORCHETTE -

mari_angela ha detto...

buonaaa :)

ranapazza65 ha detto...

Adoro le crostate,le faccio spesso,provo questa con tanto burro come piace a me^_*
baci baci Anna

Acquolina ha detto...

Davvero buona con la marmellata di prugne!

Alice ha detto...

buone le crostate!!! =P
ottima scelta!

michela ha detto...

LA TORTA QUI SOTTO è SEMPLICEMENTE MERAVIGLIOSA..
io però preferisco la crostata.
^.^

dolcichiacchiere ha detto...

ne prenderei volentieri una fettina.....posso????ciao katia

manuela e silvia ha detto...

E non hai scelto una nonna a caso per questa crostata eh?! Semplicissima ma davvero buona!
i dolci così son quelli che preferiamo.
baci baci

Bonnieblu ha detto...

Mhh sembra proprio deliziosa! e chissa' che profumino in casa!:D Ma ho un dubbio: la marmellata va messa dopo la cottura?! :O

Francesca ha detto...

E' bellissima a vedersi... immagino il sapore con questa marmellata!!!
Franci

Alem ha detto...

io sono d'accordo con te, dolce rustico e the' fumante!!!

Maurina ha detto...

Davvero un classico, ma proprio per questo ne assaggerei volentieri una fetta, anche subito, senza aspettare l'ora del the. Complimenti - Maura