lunedì 8 ottobre 2007

Girelle alla cannella


Le tentazioni di Ikea...
L'altra settimana mi sono fatta un giretto nel reparto cucina e sono tornata a casa tutta felice con mio wok nuovo,una confezione di marmellata di uva spina e un pacchetto di dolcetti alla cannella da spiluccare sulla strada del ritorno...oh Dio quanto mi piace la cannella nei dolci!!!
Oggi avevo una voglia mostruosa e così ho impastato queste girelle da mangiare insieme a Patata.
Buone! ma la prossima volta ci voglio mettere meno zucchero,le preferisco + delicate (mia sorella invece è impazzita,se l'è mangiate tutte lei,due teglie! che stomaco avrà dico io?!?!?!)


per la pasta:
250g farina manitoba
50g burro morbido
50g zucchero
1 uovo
17g lievito di birra
50ml latte tiepido
1 pizzico di sale
scorza di arancio

per la farcia:
125g zucchero di canna
2 cucchiaini di cannella
una grattugiata di noce moscata
60g burro circa

Stemperare il lievito nel latte insieme a un cucchiaio di zucchero,unire 100g di farina e mettere la pasta ottenuta a lievitare per mezzora coperta con una pellicola trasparente.
Trascorso tale tempo impastare il primo panetto con i restanti ingredienti fino ad ottenere una pasta liscia. Lasciar lievitare di nuovo per 1 ora.
Nel frattempo mescolare la cannella e la noce moscata con lo zucchero.
Stendere la pasta in uno quadrato di circa 5 mm di spessore.
Spalmare il quadrato con il burro molto morbido e cospargerlo di zucchero aromatizzato quindi arrotolare il quadrato e mettere il salsicciotto in frigo per un quarto d'ora.
Tagliare delle fette spesse 2 cm e disporle un una teglia coperta di carta da forno quindi cuocerle a 180° per 15/20 minuti o fino a che non risulteranno dorate.
Glassare a piacere.

Baci :-)

5 commenti:

Nancy ha detto...

Queste le copio subito!!! Devono essere buonissime...

Anonimo ha detto...

ciao marica,cercavo questa ricetta e ho trovato il tuo goloso blog,ho visto la foto delle girelle e ho voluto provare...mi sono impegnata,ho seguito la ricetta ma le mie non si sono gonfiate in forno perche'?? eppure durante l'ora di lievitazione la pasta aveva raddoppiato il suo volume...
dove ho sbagliato...se mi puoi dare un consiglio te ne sarei grata.
sei molto brava,grazie EVA

Anonimo ha detto...

Si erano gonfiati e poi in cottura hanno perso il volume raggiunto?
m le hai fatte rilievitare dopo averle tagliate? anche se nella ricetta nn c'era scritto io ho comunque lasciato rilievitare le girelle per una mezz'oretta chiuse nel forno con un pentolino di acqua bollente (crea vapore e genera un delicato calore che aiuta la lievitazione). Prova così e poi fammi sapere :-)

Marica

cloberz ha detto...

Ottime!
Ieri sono finalmente riuscita a sperimentare la ricetta, con qualche personalizzazione...sono venute benissimo! Squisite! Ti ringrazione. Prossimamente utilizzerò la stessa ricetta per la torta delle rose...

Beah ha detto...

Ciao, io ho provato a farle e sono uscite un DISASTRO!Prima di tutto non sono praticamente lievitate e poi in forno si sono spiaccicate del tutto e tutto il burro e lo zucchero della farcia sono usciti, allagando la placca del forno! A i u t o !